L’iniziativa

La scomparsa di Gino ha lasciato un grande vuoto nei cuori di colleghi e amici. Per questo motivo si promuove questa iniziativa, che vede il supporto di Fondazione Politecnico di Milano.
Un modo per ricordare Gino e trasmettere la sua visione sulla formazione, sul ruolo dell’università, sul modo di affrontare la vita.

Pertanto è stata stanziata una raccolta fondi con l’intento di finanziare una serie di progetti che portino avanti le idee e gli insegnamenti di Gino.
In base alla quota raggiunta verranno attivati uno o più progetti.
I primi progetti ideati sono:

  • Premi di Laurea;
  • Borse di studio per percorsi di Dottorato;
  • stampa di un libro dal titolo “La Logistica secondo Gino Marchet”, a scopo divulgativo, che raccolga i principali pensieri e contenuti su cui ha lavorato Gino.

Per la raccolta fondi è stato attivato un conto corrente a nome di Fondazione Politecnico di Milano; riportiamo di seguito gli estremi per effettuare le donazioni.
Data la testimonianza di affetto pervenuta nei confronti di Gino, è stato deciso di prorogare la raccolta fondi fino a DICEMBRE 2018.

I versamenti possono essere effettuati sia da privati che da aziende, enti, associazioni, ecc.
L’importo del versamento è libero.

Attraverso questo sito web verrà comunicato l’importo raggiunto e quali progetti potranno essere realizzati.
Verrà fornito un aggiornamento sulla raccolta e sulle iniziative previste anche durante il convegno dell’Osservatorio Contract Logistics “Gino Marchet”, di cui era Direttore lo stesso Gino, previsto per giovedì 8 novembre 2018.


Per contribuire all’iniziativa si può effettuare un versamento sul seguente conto corrente:

IBAN:
IT86U0569601620000010386X28

Intestato a:
FONDAZIONE POLITECNICO DI MILANO
FONDO VINCOLATO GINO MARCHET

I versamenti dovranno riportare come causale:
Contributo per raccolta per fondo progetti Gino MARCHET


In alternativa si può effettuare una donazione attraverso il portale PayPal cliccando sul seguente link e seguendo le istruzioni della relativa pagina.


Si ricorda che le erogazioni liberali di fondi a beneficio delle Università e delle Fondazioni Universitarie (inclusa la Fondazione Politecnico di Milano) sono interamente deducibili dal reddito dei donatori persone fisiche (ai sensi dell’articolo 10, comma l quater del D.P.R. 917/1986) e dal reddito delle società ed enti soggetti all’IRES  (ai sensi dell’articolo 1, comma 353 della Legge finanziaria 2006 – L. del 23/12/2005 n. 266).

A tal fine, potrà utilizzare come documento giustificativo del Suo contributo: la contabile bancaria del bonifico o la ricevuta di Paypal e la contabile della carta di credito da Lei utilizzata per il relativo versamento.

Blog su WordPress.com.

Su ↑